A metà luglio le montagne bollivano a tutte le quote da una decina di giorni, e il giorno del mio compleanno l’ho passato in macchina, direzione Chamonix. In programma fino alla fine di luglio c’erano ben tre Monti Bianchi e altre salite, la meteo era splendida, senza nuvole né temporali all’orizzonte. Tutto questo ben di Dio non ha assolutamente giovato…