La parete Sud del Col di Specie/Geierwand è parzialmente visibile dal lago di Landro. Un muro giallo nascosto alla fine di un canalone ripidissimo, tanto che bisogna fermarsi e sapere dove guardare per ammirarlo! Il primo itinerario tracciato sulla parete risale alla fine degli anni 60, ad opera di Franz Palfrader e Hermann Taschler Lanz, e segue quel diedro giallo…